Aggredito dopo essersi rifiutato di dare l’elemosina. E’ successo a Pisa, in una traversa di Corso Italia, alla Conad. A riferire il fatto è lo stesso responsabile del supermercato. Uno studente con la sua ragazza, prima di entrare nel punto vendita, sono stati avvicinati da tre persone, tra i 20 e i 25 anni, che hanno chiesto loro soldi, e al loro rifiuto hanno iniziato ad offendere e minacciare Quando la coppia è uscita il ragazzo è stato colpito da un cazzotto.

(Visitato 1.542 volte, 1 visite oggi)
TAG:
aggressione cazzotto conad elemosina pisa supermercato

ultimo aggiornamento: 26-04-2019


Vergogna a Scarlino, imbrattata la lapide del partigiano Agresti nel giorno della Liberazione

Perde il controllo dell’auto sull’Aurelia e si ribalta fuori strada