Lettera aperta al sindaco di Camaiore

Lettera aperta di Fabrizio Miracolo  al Sindaco di Camaiore:

Caro Del Dotto, apprendo dai quotidiani locali, che unitamente al signor Leo e alla signora Pescaglini confermi di essere destinatario di un finanziamento Ato di 1.275.235,96 euro nonostante il Comune di Camaiore non abbia diritto a tale erogazione. Infatti l’Art. 3 della L.R. 25/1998 prevede che i soggetti destinatari dei contributi siano i gestori del servizio di raccolta rifiuti o i Comuni che operano in economia tra i quali ad oggi non risulta il Comune di Camaiore. Infatti attualmente il gestore dell’igiene urbana sul territorio camaiorese e’ Sea Ambiente Spa che pertanto e’ l’unico soggetto deputato a ricevere il finanziamento Ato in questione. Per quanto sopra detto spero si rimedi, nel più breve tempo possibile, alla madornale svista; vedi Del Dotto, sarebbe ora che tu facessi un passo indietro, responsabilmente, perché la Sea non e’ Fabrizio Miracolo e Camaiore non e’ Alessandro Del Dotto. Ho letto con piacere nei giorni scorsi che ti rammaricavi di non poter adottare un bambino; immagina quei bambini che legittimamente vorrebbero quella serenità familiare che per molti operatori e’ sospesa grazie a queste iniziative in attesa della sentenza del 23 maggio. Adotta quei bimbi nel tuo immaginario e fanne tesoro per le tue prossime iniziative. Un cordiale saluto
Il presidente di Sea Ambiente

Aggiornato il: 30-04-2019 13:24