Aria di “mistero” in Cittadella. Qualcuno sta tentando di rubare la magia del Carnevale di Viareggio e bisogna mettersi subito al lavoro per aiutare Burlamacco. Trenta minuti il tempo a disposizione, per grandi e bambini, per risolvere “Il mistero di Burlamacco”. Quiz, puzzle, enigmi e tanto altro con la prima Escape room sperimentale dedicata al Carnevale di Viareggio. Una divertente “corsa contro il tempo” per risolvere i giochi, non virtuali, e liberare la fantasia del Carnevale. Un modo per mettersi alla prova e interagire con i colori e le immagini delle opere allegoriche del passato.

L’appuntamento è per sabato 18 maggio dalle ore 21 alle ore 23 (ingresso libero), in occasione della Notte dei Musei promossa dalla Regione Toscana a cui aderiscono anche i Musei del Carnevale di Viareggio alla Cittadella.

A realizzare il laboratorio creativo è la K-production, associazione sportiva e culturale che si occupa di teatro, circo, scienza e sport. Per l’occasione, alla Cittadella, nell’Espace Gilbert, tra le opere di cartapesta dei Maestri del Carnevale, proporrà la prima Escape Room sperimentale, didattica, dedicata a Burlamacco.

Escape Rooms sono giochi non virtuali, che hanno raggiunto grande popolarità negli ultimi anni e, proprio attraverso il gioco, permettono di acquisire esperienze e conoscenze.

Sabato 18 i partecipanti al gioco didattico avranno mezz’ora di tempo per aiutare Burlamacco a risolvere il suo mistero e far di nuovo sventolare la bandiera di re Carnevale. Questa Escape Room è un laboratorio ideato e progettato da Claudia Sodini (K-production) in collaborazione con Filippo Evangelisti.

Claudia Sodini, ingegnere informatico e dottore di ricerca in Informatica, è insegnante di circo, ed ha frequentato il secondo Corso Universitario per lo studio delle Attività Motorie applicate alle Arti Circensi (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”). Tra i docenti Pietro Olla, ingegnere, clown, giocoliere, artista, fondatore di Circoscienze e grazie a lui si è appassionata alla divulgazione scientifica e ha cominciato a formarsi sulle possibilità didattiche e pedagogiche del circo. Filippo Evangelisti è campione ed allenatore italo-cileno di beach tennis. E’ proprietario di Intrappola.to, l’unica Escape Room a Viareggio e alcuni anni fa ha interpretato il ruolo di Burlamacco ai Corsi Mascherati.

Una notte speciale alla scoperta del patrimonio storico, artistico, tradizionale del Carnevale di Viareggio. I Musei alla Cittadella accendono le luci e si preparano ad accogliere i visitatori sabato 18 maggio, in occasione della Notte dei Musei, promossa dalla Regione Toscana, a cui ha aderito la Fondazione Carnevale. Dalle ore 21 alle ore 23 sarà possibile visitare gratuitamente gli spazi espositivi dedicati al Carnevale di Viareggio.

Ad accogliere i visitatori: il nuovo ingresso al Museo con il bookshop e la linea del tempo che racconta – attraverso testimonianze artistiche – la tradizione del Carnevale in Europa dal 1500 fino al 1873, quando un corteggio mascherato invase la via Regia, cuore storico di Viareggio. Al primo piano una selezione di modellini e bozzetti narrano l’evoluzione dell’arte di costruire straordinarie opere allegoriche da parte degli artisti del Carnevale di Viareggio.

La visita si completa con l’Espace Gilbert, lo spazio espositivo dove la grande ballerina, vincitrice dell’edizione 2004, introduce i visitatori nel mondo della cartapesta. Nell’Espace rivivono alcune opere realizzate dai Maestri artisti del Carnevale per le ultime edizioni, qui proposte con allestimenti nuovi e tematici. La speciale sala con la ricostruzione dei luoghi del Carnevale testimonia, invece, le fasi della storia della manifestazione: dalle sfilate in via Regia, al legame con la cantieristica della darsena, fino alle prime sfilate sui Viali a Mare e agli spazi in cui si realizzavano i carri un tempo, sotto le logge del mercato, i baracconi di via Cairoli e gli hangar di via Marco Polo.

E’ possibile partecipare anche alla visita guidata gratuita in programma alle ore 21,30 (riservata ad un numero massimo di 30 partecipanti) prenotandosi a [email protected] o telefonando al numero 342920795.

 

 

(Visitato 206 volte, 1 visite oggi)