Militari della Stazione CC Forestale di Ceppeto (FI), durante un servizio di controllo del territorio, svolto nel Comune di Sesto Fiorentino (FI)  in località “ Mollaia” nel Parco della Piana di Sesto Fiorentino, sorprendevano un soggetto intento a movimentare a terra dei rifiuti ingombranti a bordo strada . Nello specifico si trattava di una rete a doghe matrimoniale, un materasso matrimoniale e un materasso singolo, un divano a due posti. Sulla rete a doghe era apposto un foglio A4 inserito in una cartellina trasparente in plastica riportante la dicitura “X ALIA n”. I materiali erano ascrivibili alla categoria rifiuti del Testo Unico Ambientale poiché oggetti di cui il detentore aveva espressamente manifestato la volontà di disfarsi. Il soggetto, di origini rumena e disoccupato, aveva raccolto in luogo diverso da quello dell’accertamento, trasportato e poi depositato al suolo tali materiali e li stava sistemando in un luogo recintato nella sua disponibilità.  Pertanto lo stesso adottava una condotta riconducibile ad una gestione di rifiuti speciali, senza alcuna autorizzazione. I materiali ingombranti sono stati sottoposti a sequestro penale, il soggetto denunciato all’AG per gestione illecita di rifiuti speciali.

L’attività dei CC Forestali prosegue incessante per cercare di debellare questo grave fenomeno che è sempre più frequente nell’area della Piana: numerosissimi di recente i controlli, gli interventi e le denunce contro persone che hanno confuso la zona per una discarica di facile accessibilità.

(Visitato 1.003 volte, 5 visite oggi)