Controllo del territorio a Viareggio, in contrasto alla illegalita’ diffusa e al degrado nelle aree di rischio. Nuovi sequestri di stupefacenti della Guardia di Finanza. 12 persone segnalate al prefetto.
Un piano di controllo straordinario finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti è stato attuato la sera dello scorso sabato sul territorio versiliese dagli uomini del nucleo mobile del gruppo della Guardia di Finanza di Fiareggio con l’ausilio delle unità cinofile del gruppo di Massa Carrara.
Le attivita’ hanno interessato le zone della stazione ferroviaria e del lungomare della marina di Torre del Lago.
Complessivamente sono state impiegate tre pattuglie e due cani antidroga, “Fagas” e “Mezzanotte”, che hanno proceduto al controllo di oltre 100 mezzi ed oltre 150 persone.
A seguito di tale dispositivo, preventivo e repressivo al tempo stesso, sono stati sequestrati circa 20 grammi di sostanze stupefacenti ed elevati verbali di contestazione per violazioni al codice della strada.
Sono dodici i giovani (dieci italiani e due di nazionalita’ marocchina) segnalati alle competenti prefetture perché trovati in possesso di quantitativi di cocaina, hashish e mariujana.
Quest’ultima operazione conferma ancora una volta l’impegno delle fiamme gialle viareggine nel contrasto al dilagante fenomeno dello spaccio e dell’uso di sostanze stupefacenti in versilia; attivita’ a tutela della salute e dell’incolumita’ della cittadinanza che si inquadra nell’ambito della piu’ ampia attivita’ di controllo del territorio coordinata dal comando provinciale di Lucca anche attraverso le pattuglie impegnate quotodianamente nel servizio di pubblica utilita’ “117” e nel dispositivo di contrasto ai traffici illeciti.
(Visitato 2.349 volte, 1 visite oggi)

Inaugurata l’ambulanza dedicata a Alessandro Cecchi, il taglio del nastro con Marcello Lippi

“Mi hanno rapinata appena uscita dalle Poste”, ma non era vero: casalinga 40enne denunciata