Anno 2014
1789 votanti
1439 Verona
350 Lorenzoni

Anno 2019
1751 votanti
1001 Verona
750 Guidi

“Significa che in tutto il Comune almeno 400 delusi ci sono stati e hanno fatto un’altra scelta”.

Il commento sulle elezioni amministrative che hanno appena visto riconfermare come primo cittadino Maurizio Verona arriva da Michele Silicani, ex sindaco di Stazzema:

“Passare dal 83% al 57% al secondo mandato è davvero un segnale da tenere conto nel dissenso.
Aver preso 750 voti per cambiare è una importante realtà che guarda al futuro e un 43% con il Candidato Amerigo Guidi vuol dire avere il coraggio di alzare la testa e contrastare una egemonia legata ad una sola visione monoculturale dello sviluppo territoriale e di come si è sentita la chiusura verso la Versilia vissuta in questi anni.
Mi dispiace, si è persa una occasione di riscatto e apertura ai vari temi di sostenibilità e apertura a tanti progetti che Stazzema Bene Comune aveva nel programma.
Da tempo, personalmente, ho contrastato questo stato di cose e di fare, non mi pento minimamente perché ora sarà una opposizione legata ai contenuti e alla attuazione e ai risultati. Tutto il gruppo dai candidati che siederanno in consiglio all’opposizione a quelli che sono rimasti fuori a coloro che, da cittadini come il sottoscritto, cercheranno di collaborare per guardare al futuro e per il bene di Stazzema. Il gruppo lavorerà duro. Statene certi.

Un cittadino e un sostenitore di Amerigo Guidi
Stazzema Bene Comune”

(Visitato 1.618 volte, 1 visite oggi)
TAG:
elezioni stazzema Michele Silicani

ultimo aggiornamento: 27-05-2019


Maurizio Verona riconfermato sindaco di Stazzema: soddisfazione del Pd

Oltraggi al monumento partigiano, il sindaco Verona scrive al ministro dell’istruzione