D’accordo, l’anno del centenario bianconero – risultati sportivi alla mano – non è stato positivo. Ma visto che tutto scorre e come facevano i fanti sul Piave che mormorava ‘bisogna andare avanti’, l’associazione culturale ‘Orgoglio Bianconero’ vuole coltivare ancora nel tempo la passione per il pallone locale. Così il prossimo 21 giugno, alle 18 al campo ‘Benelli’ di Lido di Camaiore si svolgerà la ‘partita del centenario’, una sfida benefica nella quale saranno impegnati giocatori che nel corso degli anni hanno indossato la maglia del Viareggio. Benefica, perché tutto quel che verrà raccolto nell’occasione (l’ingresso sarà comunque libero), sarà destinato all’associazione FenomenAle, alla Croce Verde e alla Misericordia di Viareggio. Ci sono già diverse adesioni da parte di ex bianconeri, da Alberto Reccolani a Lorenzo Fiale (primo e secondo nella classifica di tutti i tempi per le presenze in bianconero), a Massimo Gazzoli, a Carlo Fruzza (il plurivittorioso con la maglia del Viareggio), a Gigi Cecchi, a Leandro Massoni, a Gianni Florio, a Gabriele Baraldi, a Giorgio Eritreo, a Luciano Fusini, a Alessandro Tatti, a Gianluca Leone, a Gabriele Gemignani, a Stefano Santini, a Niccolò Brighenti e tanti altri ancora. L’elenco è lunghissimo e in continuo aggiornamento (grazie, Giacomo Lippi). Sarebbe bello (tutti sono invitati) rivedere attorno al campo anche ex bianconeri… pensionati, che non giocano più ma che sono orgogliosi di avere indossato la maglia zebrata. Una partita-evento, che ovviamente sarebbe stato bello disputare nel suo habitat naturale, lo stadio dei Pini-Bresciani ma per ragioni che non stiamo qui a commentare o discutere, l’impianto non è ancora a disposizione della città

(Visitato 124 volte, 1 visite oggi)