Tribuna piena ieri allo stadio Franchi per dare il benevenuto al nuovo proprietario della Fiorentina Rocco Commisso. Oltre 5mila i tifosi presenti, con bandiere e cori, per salutare il magnate italo americano. “Grazie assai, vi voglio bene, l’emozione che provo adesso è più forte di quella provata per la vittoria della Coppa del Mondo dell’Italia contro la Francia”, le parole di Commisso sul campo da gioco.

“Chiesa? La mia intenzione è tenerlo almeno per un anno, non farà la fine di Roberto Baggio. Mi hanno assicurato che al momento non c’è nessun accordo per la cessione del giocatore”, ha spiegato Commisso nel corso della conferenza stampa:”Non ho ancora parlato con Chiesa, adesso è in ritiro, poi ci muoveremo”. Sugli obiettivi ha detto: “sono appena arrivato, datemi tempo. Il sogno? Io voglio vincere, sarebbe bello un giorno poter competere con la Juve. Il nuovo allenatore? Devo ancora parlare con Montella, è in vacanza in India, di sicuro io non sono qui per mandare via, non l’ho mai fatto nella mia carriera”.
A fare gli onori di casa il sindaco Dario Nardella e Giancarlo Antognoni, con il quale Commisso si è lasciato andare ad un grande abbraccio. “Ho consegnato questa maglia al presidente – ha detto Antognoni – con l’augurio che riesca a portarla più in alto possibile”. “Il calore della tifoseria viola non si batte – commenta sui social il primo cittadino di Firenze: “ora avanti tutta in questa nuova avventura! Forza Fiorentina!!!!‬”

(Visitato 106 volte, 4 visite oggi)