Alice, la mascotte del Piaggia fatta volare da una finestra, sta bene: dimessa dalla clinica veterinaria e adottata

Alice, la micia mascotte del Carlo Piaggia, fatta volare giù da una finestra al terzo piano ieri mattina da uno studente, e portata alla clinica veterinaria dell’ex Campo di Aviazione, sta bene ed è stata dimessa, dopo le 24 ore passate in osservazione.  A confermarlo alla nostra redazione è stato il dottor Luigi Vai: “E’ stata adottata da una persona che lavora nella scuola, tra l’altro nostra cliente”. Ad adottarla è stata una bidella della scuola, Katia Guidotti, alla quale la preside del Piaggia ha dato il consenso per portare la gatta a casa sua, per accudirla con amore. Sulla vicenda della gattina miracolata, che era stata sottoposta a ecografia, come già scritto ieri da Versilia Today, dalla quale non erano emerse fratture e lesioni interne, e meno che mai emorragie, è in corso una indagine interna da parte del collegio docenti che, ricordiamo, fanno appello alla coscienza di tutti gli alunni per risalire all’autore del gesto infame.

Aggiornato il: 11-06-2019 17:30