Alice, la micia mascotte del Piaggia, sarà tutelata dall’avvocato Vecoli di Gaia Lex

"Episodio gravissimo quello accaduto a scuola: intendo studiare e seguire la vicenda"

“Intendo studiare e seguire la vicenda della gattina Alice, che fortunatamente è fuori pericolo ed è stata  adottata, e fare tutto quanto mi compete da regolamento di Gaia Lex e mi auguro che gli autori o l’autore  di questo gesto inqualificabile e criminale siano quanto prima individuati, perseguiti e puniti”.
Ad intervenire sulla vicenda della micia mascotte del Carlo Piaggia in Darsena a Viareggio è l’avvocato Stefania Vecoli, referente per la provincia di Lucca di Gaia Lex, il centro di azione giuridica per gli animali e l’ambiente, creato dall’associazi0one Gaia animali & ambiente onlus, che si occupa di intrapendere ogni iniziativa legale opportuna in casi simili a quello che ha riempito le pagine di cronaca della stampa sia locale che nazionale.
“Episodi come questo – prosegue il legale viareggino -, che integrano la fattispecie del reato di maltrattamento di animali punito dall’art 544  ter del codice penale, purtroppo oggi sono sempre più frequenti e in molti casi amplificati dalle  pubblicazioni sui social. In questo caso specifico a mio avviso l’episodio è ancora più grave perché gli autori  sono dei giovani che lo hanno compiuto all’interno di un istituto scolastico e che non hanno dimostrato
alcun sentimento di rispetto ed amore verso un’animale innocente ed indifeso che ben conoscevano. essendo anche la mascotte della loro scuol”.
Gaia Lex nasce per dare una risposta alla richiesta di  assistenza legale da parte di cittadini, associazioni ,e altri soggetti, sulle tematiche ambientali, sulla difesa  e tutela degli animali, gli scopi principali sono quelli di garantire ai cittadini consulenza, assistenza e  supporto concreto in materia di tutela degli animali al fine di assicurare un intervento in difesa degli interessi lesi.

Aggiornato il: 12-06-2019 18:30