I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Firenze hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto due 18enni albanesi e deferito in stato di libertà un 17enne loro connazionale, per ricettazione di un’autovettura rubata.

Nel pomeriggio di ieri, grazie alla segnalazione pervenuta da una società di allarmi satellitari che ne segnalava la presenza nella zona di Campo di Marte, un equipaggio del Nucleo Radiomobile intercettava in via dei Mille un veicolo, rubato nel corso della notte in via del Sansovino.
I Carabinieri, dopo essere riusciti a raggiungere l’autovettura rubata, nonostante il conducente cercasse con manovre spericolate di darsi alla fuga, riuscivano ad affiancarla e sbarrare la strada; delle quattro persone a bordo, una riusciva a scendere repentinamente dal mezzo ed a dileguarsi a piedi; gli altri tre, invece, venivano bloccati.
Il conducente, risultato un 17enne di nazionalità albanese, incensurato e dimorante presso un centro di accoglienza per minori, veniva denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione e sanzionato per la guida senza patente. I due passeggeri, identificati in 18enni, censurati, anch’essi albanesi, venivano sottoposti a fermo di indiziato di delitto per il medesimo reato ed associati presso il carcere di Firenze Sollicciano.

(Visitato 469 volte, 1 visite oggi)
TAG:
auto rubata carabinieri firenze

ultimo aggiornamento: 16-06-2019


Prostituzione, in due in carcere per sfruttamento e favoreggiamento

La terra trema di nuovo in Toscana: scossa di terremoto 3.4 nel senese