Criminalità e spaccio, servizi straordinari a Pisa - Cronaca Toscana Versiliatoday.it

Criminalità e spaccio, servizi straordinari a Pisa

Le Volanti della Questura di Pisa , con l’ausilio di tre equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Toscana, hanno attuato straordinari servizi di controllo del territorio con particolare riguardo alla zona della Stazione Centrale delle Ferrovie e dell’area urbana di Piazza dei Cavalieri, allo scopo di realizzare una valida azione di contrasto ai fenomeni di microcriminalità, all’attività di spaccio di sostanze stupefacenti e alla presenza di stranieri irregolari sul territorio nazionale. Nel corso dei controlli è stato tratto in arresto B. A. , nato in Marocco nel 1976, perchè destinatario di misura cautelare in carcere come da ordinanza emessa dal Tribunale di Firenze in relazione ad indagini della squadra Mobile di Pisa per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Al termine delle procedure di identificazione, B. A.  è stato associato alla locale casa circondariale. Nel corso del medesimo servizio e’ stato inoltre denunciato all’A.G. K. J. , nato in Marocco nel 1986, domiciliato a Livorno, perché sprovvisto di documento di identità personale nonché di permesso di soggiorno od altro titolo attestante il regolare soggiorno sul Territorio Nazionale; sono state subito attivate le pratiche per l’espulsione dal Territorio Nazionale. Nel corso dei predetti servizi sono state inoltre identificate 26 persone e controllati 13 veicoli.

I servizi continueranno per tutto il periodo estivo, in corrispondenza delle zone oggetto di esposti e segnalazioni da parte dei cittadini.

 

(Visitato 77 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 26-06-2019 12:06