Compie una rapina e tenta la fuga in auto per le vie di Novoli: la Polizia di Stato lo arresta

La Polizia di Stato ha arrestato un 32enne di origine albanese, già noto alle Forze di Polizia, per i reati di rapina aggravata e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Erano le 16.30 di ieri quando è scattato l’allarme per rapina ad un esercizio commerciale di via Pisana e le Volanti dell’U.P.G.eS.P. della Questura di Firenze sono immediatamente arrivate sul luogo del fatto.

Gli Agenti hanno acquisito subito la notizia che, poco prima, un uomo, armato di tubo metallico, era entrato nell’esercizio commerciale ed aveva intimato ad una dipendente di consegnargli l’incasso.

Davanti alla resistenza della donna e all’intervento del titolare, l’uomo fuggiva portando con se’ uno smartphone ed una somma di denaro.

Subito dopo l’uomo saliva su un’auto e si dava alla fuga urtando nella concitazione anche alcuni mezzi in sosta lungo la strada.

Diramate le descrizioni dell’uomo, è iniziata la ricerca delle Volanti per tutta la città fino a quando un Agente fuori servizio ha intercettato l’auto in fuga a Novoli e ha iniziato a pedinarlo avvisando il 113.

Le Volanti hanno fatto convergenza lungo il percorso di fuga in viale Redi direzione centro cittadino e gli hanno intimato l’Alt, ma l’uomo ha continuato la sua fuga invadendo l’opposto senso di marcia di alcune traverse laterali al Viale fino a che, urtati dei veicoli, anche in movimento, si è visto circondato ed ha continuato la sua fuga a piedi per le zone limitrofe.

Nel tentativo di sottrarsi agli Agenti, l’uomo si è nascosto in un giardino nascondendosi dietro la vegetazione, ma è stato intercettato dai poliziotti che lo hanno immobilizzato ed arrestato.

 

(Visitato 109 volte, 1 visite oggi)
TAG:
arresto firenze fuga novoli polizia rapina

ultimo aggiornamento: 10-07-2019


La terra torna a tremare in Toscana: scossa di magnitudo 2.7 nel senese

Furti e truffe ad anziani, tre in manette