Delitto di Halloween, sono state rese note le motivazioni, depositate in data 3 luglio 2019, della sentenza emessa dalla Corte di Assise di Appello a carico di Alessio Fialdini e Federico Bianchi.
I difensori delle parti civili, avvocati Riccardo Carloni, Francesco Marenghi, Luca Fontirossi e Chiara Romanini, ci tengono a comunicare la soddisfazione delle famiglie Iacconi e Lasurdi per il contenuto delle motivazioni della  sentenza emessa dalla Corte di Assise di Appello di Firenze; con cui è stata confermata la sentenza di primo grado, emessa in data 5 luglio 2017, dal Gup di Lucca, dottoressa Antonia Aracri.
Nelle motivazioni della Corte di Appello sono recepite, pienamente, le tesi difensive, anche come espresse nella memoria depositata condividendo quanto affermato dalle parti civili, circa i connotati di violenza di gruppo che hanno caratterizzato il gravissimo fatto, con un “leader” che “…suona la carica…”.
Insomma, la Corte di Appello ha svolto un’approfondita valutazione delle condotte sia considerate singolarmente, che nella complessiva dinamica della violenza di gruppo, a danno di Manuele Iacconi e Matteo Lasurdi. 

(Visitato 465 volte, 4 visite oggi)