“Il laghetto dei cigni ci è stato affidato temporaneamente, solo per dare il cibo agli animali. Non per la manutenzione”. A riferirlo alla nostra redazione è il responsabile della Vega Soccorso, Massimo Pardini: “Il Comune ha con noi, da anni, la convenzione per gli animali selvatici feriti,  per quanto concerne il laghetto della pineta di ponente di Viareggio, ci è stato chiesto di dare una mano per sfamare cigni e germani per circa una settimana, tempo, questo, necessario all’amministrazione per indire il nuovo bando di affidamento”. Cibo, quindi, ma non la pulizia. “Abbiamo portato cocomero, insalata e granaglie – aggiunge.

Ma intanto sui social ferve la polemica su un luogo, fino a ieri affidato all’Ekoclub, tenuto alla perfezione che, scaduta la convenzione, ha riconsegnato le chiavi. Amareggiati i cittadini che stamattina, visitando il luogo tanto caro alla città di Viareggio, hanno trovato l’acqua sporca, e il piccolo Tanacca mezzo nero.

(Visitato 547 volte, 1 visite oggi)
TAG:
cibo laghetto dei cigni vega soccorso viareggio

ultimo aggiornamento: 17-07-2019


Laghetto dei Cigni, riconsegnate la chiavi in Comune: la gestione passa alla Vega Soccorso

Belvedere sul Lago sicuro, i Carabinieri intervengono in tempo record ed evitano un’aggressione