Tenta di ingoiare un involucro con dentro l'eroina, arrestato - Cronaca Toscana Versiliatoday.it

Tenta di ingoiare un involucro con dentro l’eroina, arrestato

Beccato dalla Polizia anche un ricercato

Nella serata di ieri 19 luglio, gli Agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Volanti della Questura di Pisa, subito dopo aver ultimato le ultime doverose fasi burocratiche dell’arresto di un cittadino tunisino di 30 anni residente a Genova, che alla vista degli Agenti della Questura di Pisa e del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze aveva tentato di ingoiare un voluminoso  involucro di cellophan con dentro 5 grammi di eroina, e subito dopo averlo condotto in carcere al Don Bosco, sono immediatamente ritornati in strada per terminare il proprio turno di servizio.

Al termine del turno di lavoro, intorno alle ore 19.00, controllando ulteriori soggetti sospetti in zona stazione Ferroviaria,  gli Agenti si sono imbattuti in uno straniero tunisino di 26 anni il cui nominativo, ad un controllo nella Banca Dati informatizzata delle Forze di Polizia, riconduceva ad un provvedimento di arresto da eseguire per unificazione di pene concorrenti, tutte collegate al traffico e detenzione di sostanze stupefacenti emesse da tribunali di varie città d’Italia.

Sottoposto a più attento controllo sulla sua identità con fotosegnalamento , lo straniero è risultato destinatario di una pena da scontare di 4 anni, 7 mesi e 11 giorni, più 11.400 euro di multa ed è stato quindi anch’egli condotto alla casa Circondariale don Bosco per l’esecuzione della pena.

Due sono stati quindi gli arresti della Polizia di Stato effettuati ieri 19 luglio durante i servizi rafforzati appositamente per il periodo estivo presso le zone cittadine che necessitano  di una particolare attenzione da parte delle Forze dell’Ordine .

(Visitato 198 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 20-07-2019 11:15