Ossa umane appartenenti probabilmente a due persone sono state rinvenute nella giornata di ieri in una zona boschiva del comune di Fivizzano (Massa Carrara). E’ quanto hanno reso noto stasera i carabinieri spiegando che a trovarle è stato un residente nella zona, mentre era a passeggio con il suo cane, che ha poi allertato il 112. Sul posto, oltre ai militari, anche un medico legale e un’antropologa i quali, esaminati i reperti, hanno, in via empirica, spiegato, così è stato riferito dall’Arma, che si tratta di ossa umane appartenenti ad almeno due differenti persone, probabilmente un uomo ed una donna.
Oltre agli accertamenti tecnici, in corso verifiche per stabilire l’eventuale riconducibilità dei resti umani a persone scomparse, nel corso degli anni, non solo in provincia di Massa Carrara ma anche in quelle limitrofe. I carabinieri specificano comunque che nella provincia di Massa Carrara negli ultimi anni non risultano segnalati crimini con scomparsa delle vittime.

(Visitato 889 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bosco fivizzano massa-carrara ossa umane

ultimo aggiornamento: 24-07-2019


Recuperato dai sommozzatori l’elicottero inabissato alla Gorgona, le ricerche del disperso ancora senza esito

Condannato il predatore seriale