Sono stati avviati questa mattina, da parte di Grandi Stazioni Rail e della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Firenze, gli accertamenti per stabilire le cause del distacco improvviso, questa notte sulla piazza esterna della stazione Firenze Santa Maria Novella, di una porzione di rivestimento della pensilina ubicata lato via Valfonda.

Distacco che non ha provocato danni a persone e non ha interessato la struttura complessiva della pensilina.

La pensilina, costruita negli anni ’30 e sottoposta a vincolo monumentale, è soggetta a verifiche periodiche semestrali. L’ultima, fatta nel giugno 2019, non ha evidenziato particolari criticità che potessero far prevedere distacchi improvvisi del rivestimento.

I tecnici di Grandi Stazioni Rail sono al lavoro per la graduale riapertura dei varchi di stazione non ancora utilizzabili. La messa in sicurezza dell’area è già stata ultimata.

(Visitato 115 volte, 1 visite oggi)
TAG:
intonaco pensilina stazione di firenze

ultimo aggiornamento: 26-07-2019


Filmava le bambine nelle parti intime, 58enne in carcere poi ai domiciliari

Sequestrata 1 tonnellata di prodotti ittici nella regione