Incastrati dalle telecamere e denunciati dopo le aggressioni - Cronaca Toscana Versiliatoday.it

Incastrati dalle telecamere e denunciati dopo le aggressioni

La Polizia di Stato di Pistoia, dopo aver acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza pubblici e privati installati nella zona e ascoltato alcuni testimoni, ha ricostruito la dinamica della duplice aggressione avvenuta la notte del 21 luglio scorso nel centro storico.

Verso l’1.15, in via della Stracceria, tre giovani, che stazionavano nel vicolo già dalla mezzanotte e in apparente stato di ubriachezza, hanno percosso con uno spintone ed un calcio alla schiena un uomo, dopo aver discusso con lui per alcuni minuti, provocandogli lesioni giudicate guaribili in 5 giorni. Successivamente gli aggressori si sono allontanati di corsa imboccando via della Torre dove hanno urtato alcune persone che sostavano fuori a un locale. A seguito delle rimostranze di questi, è scaturita un’altra aggressione che ha visto vittime due degli astanti i quali, successivamente, hanno dovuto far ricorso alle cure mediche riportando lesioni giudicate guaribili in 2 e 5 giorni.

I tre giovani, uno ventitreenne e due diciottenni, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per il reato di lesioni aggravate.

(Visitato 385 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 27-07-2019 10:43