Droga, arrestato un pusher tunisino

Nel pomeriggio di ieri domenica 28 luglio  l’Ufficio Volanti della Questura di Pisa, con il prezioso ausilio di personale di rinforzo del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze, nell’ambito dei servizi estivi di controllo del territorio, ha proceduto all’arresto di un cittadino tunisino.

Con l’ausilio di 2 pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Toscana  il servizio straordinario di controllo del territorio si è svolto nel centro cittadino con particolare attenzione alle zone adiacenti la Stazione Ferroviaria di Pisa Centrale e di Piazza delle Vettovaglie, secondo le indicazioni emerse in sede di Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto di Pisa. Nel corso del servizio, coordinato dalla Questura di Pisa  è stato tratto in arresto T. S., nato in Tunisia nel 1979, in Italia senza fissa dimora, che è stato trovato in possesso di 10 dosi di sostanza stupefacente pari a 4,92 di cocaina e 260 euro, identificato nei pressi della stazione ferroviaria e fermato dagli Agenti durante uno dei tanti controlli a passanti e autoveicoli tipici di questa attività di polizia giudiziaria che la Polizia di Stato sta inoltre estendendo anche ai locali pubblici di particolari zone cittadine .

Questa mattina, su disposizione del P.M. di turno sarà sottoposto a rito direttissimo.

Denunciati un giovane rumeno e un giovane del Marocco

Sono state inoltre identificate 10 persone e controllati 5 veicoli.

I controlli continueranno per tutta l’estate.

 

Aggiornato il: 29-07-2019 8:22