Osservare le stelle dal battello è di nuovo possibile

E’ stato firmato in settimana il contratto per la gestione per i prossimi due anni della Motonave Burlamacca, il battello che opera sulle acque del lago di Massaciuccoli. Dopo aver registrato una prima gara pubblica andata deserta, il Comune di Massarosa ha provveduto ad affidare direttamente il servizio alla onlus che aveva la gestione del mezzo fino allo scorso maggio. Non solo un servizio di trasporto tra le sponde del lago, ma un’emozione e un’esperienza unica che da anni appassiona i tanti turisti che, ad esempio, sfruttano la motonave per osservare le stelle cadenti nella notte di San Lorenzo nel silenzio e nella quiete del lago.

foto Simone Magli

A siglare l’accordo che lega Comune di Massarosa e gruppo donatori Fratres Massaciuccoli sono stati il sindaco Alberto Coluccini e il legale rappresentante della onlus Sandro Micheli. “Appena eletto sindaco – ha ricordato Coluccini – abbiamo dovuto risolvere una situazione emergenziale visto che ai vecchi gestori era scaduta la convenzione e di fatto la Motonave era rimasta ferma qualche giorno. Finalmente con questo accordo biennale i donatori potranno gestire al meglio il servizio e svilupparlo a servizio dei cittadini e dei turisti. Ho sempre creduto – ha aggiunto il sindaco – che la Motonave sia una importante servizio, essenziale per valorizzare il nostro territorio e per portare i turisti che scelgono Massarosa in alcune delle aree più belle di Massaciuccoli. Siamo soddisfatti di aver fatto ripartire in tempi rapidissimi il servizio in occasione della sospensione, ed oggi di stipulare questo contratto che affida la motonave per due anni ad un gruppo che ha già dimostrato di saper gestire bene questo importante servizio”.

Nel contratto sono esplicitati alcuni aspetti della gestione. Il gruppo donatori Fratres Massaciuccoli dovrà garantire che la motonave osservi “la finalità di promozione turistica del territorio, collaborando con tutte le realtà locali al fine di incentivare il trasporto turistico nell’area interessata dal bacino lacustre”, dovrà occuparsi della manutenzione del mezzo, garantire al Comune di Massarosa e al Comune di Viareggio (proprietario del battello) una uscita istituzionale ogni trimestre. Inoltre ogni anno dovrà presentare un resoconto della gestione finanziaria e versare il 5% degli eventuali utili al Comune di Massarosa. Infine il contratto ricorda che la Burlamacca deve principalmente “garantire un adeguato servizio di trasporto, andata e ritorno, da Massaciuccoli a Torre del Lago nelle serate estive di svolgimento delle rappresentazioni liriche presso il teatro all’aperto di Torre del Lago e garantire collaborazione con i soggetti che curano la gestione dell’area archeologica Massaciuccoli Romana”.

Aggiornato il: 09-08-2019 15:38