Spaccia al mercato ittico di Viareggio, arrestato dalla Polizia

Nella giornata di ieri il personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Polizia di Viareggio ha tratto in arresto un cittadino marocchino di trent’anni per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

A seguito di numerose segnalazioni circa una possibile attività di spaccio di droga nei pressi del mercato ittico a Viareggio, nella giornata di ieri è stato predisposto uno specifico servizio di osservazione mediante personale in abiti civili.

Nel corso di tale servizio, l’attenzione dei poliziotti veniva subito attirata da un uomo di etnia magrebina che si aggirava con fare sospetto all’interno della struttura che ospita il suddetto mercato.

L’uomo veniva così riconosciuto dagli agenti in quanto soggetto noto per numerosi precedenti in materia di spaccio di stupefacenti.

A questo i poliziotti decidevano di fermarlo e sottoporlo a perquisizione, a seguito della quale l’uomo veniva trovato in possesso di circa 25 grammi di hashish, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e banconote di vario taglio.

Condotto negli uffici del Commissariato, l’uomo è stato foto segnalato e posto in stato di arresto in attesa del giudizio direttissimo che si è tenuto nella mattinata odierna presso il Tribunale Penale di Lucca dove il giudice ha disposto la misura dell’obbligo di firma.

Aggiornato il: 10-08-2019 11:10