Fiamme al centro sociale Sars: si ipotizza il dolo

Un’auto e un container a fuoco. L’incendio questa notte in Darsena a Viareggio, al centro sociale Sars, a due passi dal Palazzetto dello Sport e le piscine. Numerosi i mezzi dei vigili del fuoco, sia da Viareggio che da Lucca e da Pietrasanta, arrivati sul posto per spegnere le fiamme. Danneggiate anche alcune vetture, un furgone, un camion e due scooter, parcheggiati nei pressi, ma per fortuna nessun ferito. Chi frequenta il centro sociale era infatti alla festa dei partigiani, poco distante, nella pineta a fianco dello Stadio dei Pini. Solo un giovane del Sars è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Versilia” per aver respirato i fumi sprigionati dalle fiamme.  La pista dolosa – con la mano di un piromane –  è ora al vaglio degli inquirenti. Un soggetto in bici, per ora ignoto, sarebbe stato visto passare nei pressi del centro sociale pochi secondi prima del rogo.  Durante le operazioni di spegnimento, c’è stata l’esplosione di una bombola di butano e ne sono state messe in sicurezza altre tre. La squadra di Viareggio è attualmente impegnata, nella bonifica dell’area e per il raffreddamento di un gruppo da taglio ossiacetilenico coinvolto dalle fiamme, per il quale si è reso necessario effettuare il raffreddamento per la messa in sicurezza prima di essere rimossa.

AGGIORNAMENTO, LEGGI QUI: https://www.versiliatoday.it/2019/08/11/incendio-al-sars-la-ricostruzione-della-polizia-doloso-esclusa-la-matrice-politica/

 

Aggiornato il: 11-08-2019 9:57