L’ex prefetto di Lucca Maria Laura Simonetti è il nuovo presidente del Pucciniano

Sarà Maria Laura Simonetti, ex prefetto di Lucca, il nuovo presidente del Festival Pucciniano.
Il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro ha annunciato la nomina questa mattina, mercoledì 14 agosto.
«Viareggio ha trovato nel prefetto Simonetti grandissima disponibilità alla condivisione e all’ascolto – commenta il sindaco -. La Città, il sindaco, tutti i rappresentanti della Comunità le sono riconoscenti per il grande lavoro fatto sul territorio: testimonianza tangibile dell’altissima figura umana e professionale”.
“Adesso è il momento di un nuovo inizio – aggiunge -: Maria Laura Simonetti, appassionata di lirica e delle opere di Puccini, ha accettato la proposta di ricoprire la carica di presidente del nostro Festival che trova in lei una figura istituzionale di grande rilievo”.
Il Maestro Veronesi rimarrà e si occuperá sella cosa a lui più cara: la musica.
“Ho avuto l’onore di ricevere dal Sindaco  Giorgio Del Ghingaro l’incarico di Presidente della Fondazione Festival Pucciniano – dichiara Alberto Veronesi -: sono stati quattro anni bellissimi, nei quali come Comune di Viareggio,  Consiglio di Amministrazione e di Indirizzo abbiamo ripatrimonializzato la Fondazione, portato all’equilibio di bilancio  e pagato grandissima parte dei debiti, abbiamo anche ricominciato a produrre e ricominciato a portare i grandissimi nomi della lirica. All’inaugurazione di quest’anno abbiamo avuto l’onore della presenza del  Sovrintendente del Teatro alla Scala in prima fila entusiasta. Oggi la mia vita é un po’ cambiata, ho impegni di direttore d’orchestra sempre più gravosi e ad alto livello per cui mi devo dedicare anima e corpo alla studio e alla musica. Rimarrò parte importante della squadra del Festival Pucciniano e sempre al fianco di Giorgio Del Ghingaro.”
“Un grande onore questo incarico che la comunità di Viareggio ha voluto offrirmi che contribuirà a consolidare il profondo legame che mi unisce da sempre a Viareggio ed alla lucchesia – aggiunge Simonetti-. Affronterò questa sfida con spirito pionieristico affiancata da chi da anni si dedica con successo a celebrare la figura del più significativo operista della storia musicale perseguendo l’obbiettivo di potenziare le sinergie tra le istituzioni locali e nazionali e le associazioni dedite al mondo pucciniano. Cooperazione più che mai essenziale in vista delle celebrazioni per il centenario della Sua morte. Un appuntamento cui si dovrà giungere preparati e all’altezza della fama dei suoi appassionanti capolavori diffusa ben oltre i confini nazionali”.
“Ad Alberto mi lega un’amicizia fraterna – continua il primo cittadino – e una solida stima: gli saró per sempre grato per la sua lealtà al progetto di cambiamento di Viareggio”.
“Ringrazio Maria Laura Simonetti per questa nuova avventura che, insieme, ci apprestiamo a vivere e ad affrontare nel nome di Puccini – conclude Del Ghingaro -: perché il Festival a lui dedicato possa portare alto nel mondo il nome di Viareggio e Torre del Lago”.

Aggiornato il: 14-08-2019 16:52