Un 43enne di Montaione, in provincia di Firenze,  è stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Empoli dopo essere precipitato dal secondo piano, facendo un volo di sei metri circa, nel tentativo di arrampicarsi su un balcone. L’uomo, risultato poi sotto effetto di cocaina e alcolici, ha provato a salire dopo che, suonando il campanello di casa, non aveva ricevuto risposta in quanto nessuno era presenta all’interno.
Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118 che lo ha trasportato d’urgenza al pronto soccorso.  La caduta, di cui si sono interessati anche i carabinieri nelle ore successive, ha provocato un politrauma con, in particolare, una frattura all’altezza della fronte e una ferita lacerocontusa alla nuca.

(Visitato 5.068 volte, 1 visite oggi)
TAG:
118 alcol balcone caduta carabinieri cocaina empoli montaione ospedale

ultimo aggiornamento: 17-09-2019


Urta il guard rail e si ribalta

Cassonetti in fiamme e volantini firmati dal “Movimento Giustizia Proletaria”