A Viareggio mense scolastiche plastic free - Cronaca Viareggio, Top news Versiliatoday.it

A Viareggio mense scolastiche plastic free

Mense scolastiche plastic free: prende il via da questa mattina, lunedì 21 ottobre, il progetto di iCare, in collaborazione con il Comune di Viareggio, Plastica Zero a Scuola, che trasforma la refezione scolastica in servizio completamente senza plastica. Dalle stoviglie, al confezionamento dei piatti per le diete speciali: tutto ciò che è usa e getta verrà sostituito da materiale compostabile.

Una cura particolare per l’acqua: a partire da gennaio verranno distribuite borracce a tutti i bimbi delle primarie. Lo scopo è quello di disincentivare l’utilizzo delle bottigliette in plastica e sensibilizzare le famiglie ai temi ambientali.

C’è da dire che da tempo iCare utilizza stoviglie lavabili in lavastoviglie al posto di quelle usa e getta: un’attività, promossa anche dalla Regione Toscana, che ha ridotto del 50% la produzione di plastica delle mense scolastiche di Viareggio.

Lo stesso dicasi per l’acqua minerale che viene servita in caraffe di policarbonato lavate giornalmente in lavastoviglie al posto dell’acqua in bottiglia: un’operazione che ha risparmiato l’utilizzo di circa 150.000 bottiglie di plastica ogni anno.

«In questi anni abbiamo raggiunto notevoli risultati sia nella raccolta differenziata che nel calo della produzione rifiuto – commenta il sindaco Giorgio Del Ghingaro -: questo nuovo progetto si affianca alle spiagge e agli eventi plastic free, a cominciare dal Carnevale per arrivare ai due concerti di Jovanotti».

«Ancora più importante perché parte dalle scuole: l’attenzione per l’ambiente è una cosa che si insegna e si impara – conclude il primo cittadino -. E i più giovani hanno dimostrato di essere sensibili al tema e pronti al cambiamento».

 

Altre attività completano la ricerca da parte di iCare della massima sostenibilità ambientale sono l’impianto Fotovoltaico del Centro Cottura delle Bocchette che, combinato con illuminazione a led e attrezzature a risparmio energetico, rende autosufficiente il Centro Cottura rispetto alla fornitura di energia elettrica e i prodotti per le pulizie conformi ai Criteri Ambientali Minimi previsti per le Pubbliche Amministrazioni.

Attenzione all’ambiente quindi, ma anche sociale: iCare infatti applica la Legge del “Buon Samaritano”. Tutto quello che non viene sporzionato nei refettori, viene conservato in contenitori termici e consegnato alla Caritas, al fine di sostenere la Mensa dei Poveri della Chiesa di San Francesco a Viareggio.

(Visitato 230 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 21-10-2019 15:10