Scazzottata nel locale, ma se la prendono con un poliziotto: denunciati - Cronaca Viareggio, Top news Versiliatoday.it

Scazzottata nel locale, ma se la prendono con un poliziotto: denunciati

La notte di sabato 26 ottobre un poliziotto del Commissariato di Viareggio – come già scritto domenica da Versilia Today –  si trovava fuori servizio all’interno del locale “Corsaro Rosso” sul viale Europa della darsena Viareggina per trascorrere la serata con alcuni amici. Intorno le ore 3:00 un gruppo di 4 uomini iniziava a molestare sia verbalmente che fisicamente e con chiaro intento provocatorio, una coppia di giovani fidanzati anch’essi presenti all’interno del locale.

A questo punto, per evitare che la situazione degenerasse, il poliziotto interveniva in difesa della giovane coppia invitando il gruppo di molestatori a calmarsi e a desistere dal loro comportamento. Per pronta risposta il poliziotto riceveva da uno dei componenti del gruppo un forte quanto improvviso pugno al volto che lo faceva tramortire a terra, ove subito dopo veniva raggiunto da altri colpi scagliati vigliaccamente e con violenza dai componenti del gruppo. Portato al pronto soccorso dell’Ospedale Versilia, al poliziotto veniva diagnosticata la frattura della parete orbitale dello zigomo destro con una prognosi iniziale di giorni 30.

Successivamente, in data di lunedì 28 ottobre, il poliziotto è stato trasferito presso il reparto maxillofacciale dell’Ospedale di Pisa in attesa di essere sottoposto ad intervento chirurgico per la frattura delle ossa facciali. Le tempestive indagini avviate dal Commissariato di Viareggio hanno permesso già di identificare con certezza due componenti del gruppo che ha aggredito il poliziotto: si tratta di due giovani italiani rispettivamente di 22 e 24 anni, i quali sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di lesioni personali aggravate in concorso.

Parallelamente all’attività investigativa, il Commissariato di Viareggio ha effettuato anche degli accertamenti di natura amministrativa, a seguito dei quali è stata contestata la sanzione amministrativa della sospensione della licenza per giorni 7 ex art. 100 TULPS a carico del titolare del locale “Corsaro Rosso”.  Tale provvedimento, avente sia natura sanzionatoria che preventiva di eventuali successivi comportamenti analoghi connotati da pericolosità sociale e turbativa della sicurezza pubblica, è stato adottato in data odierna dal Questore della Provincia di Lucca. Sono in corso ulteriori indagini finalizzate all’identificazione degli altri soggetti coinvolti nell’aggressione.

(Visitato 4.830 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 29-10-2019 19:18