Ruba nel negozio Kasanova in passeggiata a Viareggio, arrestata - Cronaca Viareggio, Top news Versiliatoday.it

Ruba nel negozio Kasanova in passeggiata a Viareggio, arrestata

Nella giornata di ieri personale della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Viareggio ha tratto in arresto una cittadina bulgara di 30 anni senza fissa dimora per il reato di furto con destrezza e utilizzo indebito di carta di credito.

Nel dettaglio, intorno le ore 11:00 giungeva una chiamata sul 113 da parte di una donna che lamentava di aver subito il furto del proprio portafogli all’interno del negozio “Kasanova” sito sulla passeggiata a Viareggio.

La stessa precisava che autrice del furto era con molta probabilità una donna che aveva notato all’interno del negozio la quale, dopo averle sottratto il portafoglio, aveva utilizzato illecitamente la sua carta di credito effettuando tre prelievi ad un vicino bancomat per un totale di 1000 €.

Giunti sul posto gli Agenti bloccavano la borseggiatrice che nel frattempo era stata fermata dalla vittima mentre ancora si trovava nei pressi dello sportello bancomat.

Successivamente sono state analizzate le telecamere installate all’interno del negozio che hanno permesso di confermare il racconto della vittima; dalle immagini, infatti, si vedeva chiaramente la cittadina bulgara nell’atto di poggiare una sciarpa sullo zainetto della vittima e poi rovistarvi furtivamente all’interno.

A seguito dei rilievi dattiloscopici è emerso, inoltre, che la cittadina bulgara non è nuova a tali episodi; essa, infatti, annovera numerosissimi precedenti specifici per furto con destrezza e per altri reati contro il patrimonio.

La donna è stata condannata a due anni e quattro mesi.

(Visitato 7.557 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 15-11-2019 13:07