Come previsto, l’Arno è salito sopra il primo livello di guardia a Firenze, raggiungendo i 3,50 metri. Il fiume ha raggiunto il secondo livello a Incisa-Figline. Supera il primo livello di guardia anche il fiume Bisenzio a San Piero a Ponti ed è già al secondo livello l’Ombrone a Poggio a Caiano (Prato). Attivate le sale del servizio di piena dei Geni Civili Valdarno Superiore e Centrale.
Hanno raggiunto poi il secondo livello di guardia l’Ema nella zona di Grassina e Strada in Chianti (ora è in calo) e anche l’Elsa a Poggibonsi (Siena). In aumento pure Greve e Pesa.
Riguardo all’Ema da Palazzo Vecchio si precisa che in zona piazza Bacci la Protezione Civile sta effettuando controlli dopo la piena. Disagi per la viabilità per frane e alberi caduti sulle strade provinciali del Fiorentino. La Protezione civile della Metrocittà invita a prestare attenzione negli attraversamenti di sottopassi e dei corsi d’acqua, e a non sostare lungo le sponde per il pericolo di cedimenti degli argini a causa di infiltrazioni.

(Visitato 380 volte, 1 visite oggi)
TAG:
arno in piena firenze

ultimo aggiornamento: 17-11-2019


Maltempo e fiumi in piena: Esercito a Pisa a montare le paratie sull’Arno

Grossetano sott’acqua, i pompieri portano in salvo alcuni animali (video)