Cadavere nella roulotte a Torre del Lago, la pista è quella dell'omicidio: sequestrato container in un altro terreno - Cronaca Viareggio, Top news Versiliatoday.it

Cadavere nella roulotte a Torre del Lago, la pista è quella dell’omicidio: sequestrato container in un altro terreno

Il pm della procura di Lucca Aldo Ingangi ha incaricato il medico Stefano Pierotti di effettuare l’autopsia sul cadavere di donna trovato in avanzato stato di decomposizione all’interno di una roulotte in un campo domenica sera a Torre del Lago. Le indagini, condotte dai carabinieri, si stanno concentrando su chi frequentava il campo, fra questi ci sarebbero persone che gravitano nel mondo dell’edilizia. Da una prima ricognizione fatta dal medico legale si tratterebbe di una donna di carnagione bianca sui 30-40 anni. Dopo l’autopsia, comparando il Dna si potrà forse risalire all’identità della donna e capire se è presente nella banca dati delle persone scomparse.  I militari dell’Arma di Viareggio, con i colleghi del Nucleo investigativo del comando provinciale di Lucca, stanno passando al setaccio ogni dettaglio di quel pezzo di terreno sull’Aurelia a Torre del Lago, tra il cavalcavia Arcobaleno e Bicchio, adibito a rimessaggio di attrezzature edili,  dove i proprietari hanno avvertito un odore nauseabondo  dalla roulotte e hanno chiamato il 112. Al momento il reato ipotizzato è quello di occultamento di cadavere, ma non si esclude l’omicidio, ovvero che la donna sia stata uccisa e abbandonata lì, coperta dal cellophane e adagiata sopra una coperta. A finire nel mirino degli inquirenti c’è anche un altro terreno, adibito a deposito, che si trova in via XX settembre, sempre nella frazione pucciniana,  dove i Carabinieri hnno sequestrato un container appartenente ad un altro impresario edile che sarebbe collegato al terreno di via Aurelia.
(Visitato 2.013 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 21-11-2019 8:24