La Lega su Sea: "Dimissioni del Presidente, scuse pubbliche e un piano per il futuro dei lavoratori" - Politica Viareggio Versiliatoday.it

La Lega su Sea: “Dimissioni del Presidente, scuse pubbliche e un piano per il futuro dei lavoratori”

“La sentenza del Consiglio di stato è la quarta “sconfitta” subita da Sea nella controversia con ERSU”.

Lo scrive in una nota il Gruppo Consiliare Lega di Viareggio

“Una controversia giuridica e politica fatta sulla pelle dei cittadini (che devono pagare gli avvocati) e dei lavoratori (che rischiano il posto di lavoro). È evidente che la sconfitta sia tombale e che la scelta di Camaiore sia legittima: in fondo, se sei comuni su 7 hanno scelto ERSU, un motivo ci sarà.
Preso atto che al Comune ed ai vertici Sea interessino di più le bagarre col sindaco di Camaiore che la sorte dei lavoratori e l’efficienza dei servizi, si chiedono le dimissioni immediate del Presidente (nonché membro del CDA) Fabrizio Miracolo, le scuse pubbliche alla città (che ha pagato gli avvocati) e un piano preciso per il futuro dei lavoratori Sea (che da mesi ascoltano le promesse politiche ma senza alcun piano occupazionale certo)”.

(Visitato 190 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 28-01-2020 18:00