"Esuberi Sea e il silenzio di Del Ghingaro" - Politica Viareggio Versiliatoday.it

“Esuberi Sea e il silenzio di Del Ghingaro”

Federico Pedonese e Rossella Martina,coordinatrice di Viareggio Italia Viva, intervengono sulla drammatica situazione dei 40 esuberi all’interno di Sea Ambiente.

“Dopo le ultime notizie trapelate dalla stampa a seguito dell’incontro fra i vertici di Sea Ambiente e le varie rappresentanze sindacali  esprimiamo tutta la nostra rabbia e il nostro sdegno per la situazione critica in cui versano i lavoratori che saranno costretti all’esubero. E’ il fallimento di una politica disinteressata al bene pubblico e costruita sulla pelle dei cittadini e dei lavoratori che costerà moltissimo all’intera comunità viareggina. La battaglia, clamorosamente persa, dell’amministrazione Del Ghingaro contro il Comune di Camaiore per il passaggio ad Ersu nelle settimane scorse con la sentenza del Consiglio di Stato, oggi viene dolorosamente aggravata dal rischio purtroppo più che concreto della perdita di decine di posti di lavoro per gli operai di Sea Ambiente.
Il silenzio, assordante, del primo cittadino di Viareggio su quanto sta accadendo, rappresenta il fallimento totale dell’amministrazione Del Ghingaro anche sul tema dei rifiuti, suo tanto vantato cavallo di battaglia. Sono gli stessi sindacati a riferire che nessuna tutela e salvaguardia è stata posta in essere da parte di Sea Ambiente (come sarebbe stato possibile fare attraverso l’articolo 6 del Contratto nazionale di lavoro con conseguente trasferimento dei dipendenti in esubero dovuta alla perdita del Comune di Camaiore in data 30 settembre 2019). Un fatto ancora più grave considerando che sono stati assunti 10 lavoratori nel mese di luglio 2019, nel pieno della vertenza fra il Comune di Camaiore e Sea durante il passaggio ad Ersu.
Del Ghingaro afferma continuamente che in politica contano i “fatti”: ebbene questi sono i fatti, drammatici, prodotti da Del Ghingaro e che derivano dall’aver avallato le sciagurate scelte di Sea Ambiente e del suo presidente e amministratore delegato Fabrizio Miracolo”.

(Visitato 191 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 05-02-2020 15:02