“La notizia della visita del capo della Lega Matteo Salvini, il prossimo 22 febbraio, non ci aggrada. Giudichiamo la sua visita strumentale e finalizzata a seminare altro odio in una città, sempre più in difficoltà, dove qualcuno vorrebbe alimentare nuove guerre tra poveri”.

Lo scrive in una nota Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare:

“Abbiamo deciso per tanto di manifestare il nostro disappunto alla presenza di un uomo che porta avanti politiche razziste e demagogiche. Non capiamo, o forse lo capiamo benissimo, come mai il governo LeU – PD – M5S – Italia Viva, al di là dei proclami, non abbia ancora abrogato i decreti sicurezza che hanno dei tratti, di vera e propria, anticostituzionalità. Cogliamo l’occasione per ribadire la nostra solidarietà agli imputati che nel maggio 2015 contestarono Salvini e che dopo 5 anni si trovano ancora a dover affrontare un processo pretestuoso. Il 22 febbraio protesteremo quindi contro la presenza di questo signore. Luoghi e modalità saranno decisi prossimamente prediligendo, tuttavia. l’unitarietà del movimento antirazzista”.

(Visitato 1.485 volte, 1 visite oggi)

Salvini in visita alla Cittadella del Carnevale, su FB l’hashtag: “#edoardoceragiolichiudilhangar”

“Viareggio non si lega”, anche le sardine si mobilitano in previsione dell’arrivo di Salvini in Cittadella