I GD della Versilia, guidati da Samuele Borrini, hanno inviato una lettera alla Procura di Lucca nella quale suggeriscono non solo di prestare molta attenzione alle situazioni di violenza domestica che possono accetuarsi in questo periodo di convivenza forzata, ma suggeriscono anche che come ha fatto la Procura di Trento, anche quella di Lucca si attivi , nel caso, per garantire che l’allontanamento da casa non sarà quelo dlele vittima, come avviene di consueto, ma quello del maltrattante.
Questa iniziativa è stata proposta congiuntamente dai Giovani Democratici della Versilia e di Lucca di concerto con le più importanti associazioni che si occupano di violenza di genere in provincia (Casa delle Donne di Viareggio, Centro Donna Lucca e Città delle Donne Lucca), con l’ARCI Lucca-Versilia e con il coordinamento donne della SPI CGIL per rimarcare la necessità di porre una maggiore attenzione su questa questione che rischia di essere messa in secondo piano nonché ulteriormente aggravata dall’emergenza Coronavirus. Le donne vittime di violenza infatti, che già si trovavano costrette a vivere in condizioni precarie prima dell’emergenza, a causa della convivenza forzata con i propri maltrattatori rischiano di essere più esposte alla violenza e di vedersi ridurre gli spazi di privacy per poter denunciare. Ciò è testimoniato dal drastico calo nel numero delle denunce che è stato riscontrato dalle diverse associazioni. “Per questo la misura che proponiamo di prendere in considerazione- scrivono i Giovani Demcratici- potrebbe consentire una maggiore tutela delle vittime, che vedono nella possibilità di dover lasciare il proprio domicilio in questo momento come un ulteriore e forte deterrente alla denuncia.
Siamo purtroppo consapevoli che questa misura non basterà ad alleviare completamente le sofferenze che molte donne e i loro figli stanno vivendo, ma pensiamo che sia altrettanto importante mettere in campo tutte le possibili misure per agevolare le denunce e ridurre le violenze domestiche e non”.
(Visitato 129 volte, 1 visite oggi)

Coronavirus, On.Zucconi (FdI): ”Turismo nel dimenticatoio per colpa del governo”

#Cubarespira: “A chi esporta solidarietà vogliono negare anche l’aria”