Gli uomini della Polizia di stato di Viareggio, negli ultimi due giorni, hanno controllato oltre 100 persone e 60 veicoli, raccogliendo le autodichiarazioni secondo quanto previsto dall’art. 1 del DL n. 19 del 25 marzo 2020.

Alla luce delle nuove attività consentite, gli accertamenti effettuati hanno portato a sanzionare 5 persone per l’inosservanza alle norme del suddetto decreto.

L’episodio più eclatante è avvenuto a Viareggio; la volante ha proceduto ad un controllo su un motoveicolo, con a bordo due persone. La conducente è risultata, altresì, positiva all’alcol test, oltre che ad essere priva di patente.

Il motoveicolo è risultato privo di revisione e copertura assicurativa.

I due soggetti sono stati contravvenzionati ai sensi del decreto legge nr 19/2020 e il motoveicolo è stato sottoposto a fermo e sequestro amministrativo.

La donna, che all’atto del controllo assumeva un atteggiamento molesto e ingiurioso nei confronti degli operatori, è stata deferita all’Autorità Giudiziaria per i reati di oltraggio a Pubblico Ufficiale e guida in stato di ebrezza.

Le altre contravvenzioni riguardano spostamenti ingiustificati.

Si allentano le restrizioni ai divieti ma non l’attenzione della Polizia di Stato. Ogni strada del territorio di Viareggio, Camaiore e Massarosa è presidiata, e i controlli sul rispetto della normativa aumentano anche in previsione delle prossime festività del 25 aprile e primo maggio.

Particolare attenzione verrà posta sui possibili spostamenti che potrebbero interessare le zone caratterizzate dalle seconde abitazioni.

(Visitato 3.357 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 17-04-2020


Coronavirus: solo 4 nuovi casi in Versilia, nessuno a Viareggio. Morto un 78enne viareggino

Coronavirus, spiagge chiuse a Viareggio e Torre del Lago: rinnovata l’ordinanza. Sanzioni da 400 a 3mila euro