Il Commissariato di P.S. di Viareggio nell’ambito delle attività di contenimento degli spostamenti imposti dalla normativa di contrasto alla diffusione del Covid-19, ha consegnato dispositivi elettronici e libri di testo agli studenti del territorio, aiutando i ragazzi e le istituzioni scolastici onde consentire il ripristino delle attività didattiche .

In due distinte iniziative il personale delle Volanti del Commissariato di Viareggio ha dapprima consegnato i tablet ed altri dispositivi elettronici agli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Carlo Piaggia” di Viareggio che così potranno seguire le attività didattiche in modalità e-learning e concludere l’anno scolastico limitando le carenze delle lezioni frontali che la scuola ha dovuto interrompere.

I bambini più piccoli abitanti nel comprensorio versiliese delle scuole dell’infanzia e Primaria paritaria dell’Istituto Santa Marta di Viareggio hanno ricevuto dai poliziotti i libri di testo che avevano lasciato nelle loro aule che quest’anno non riapriranno. Anche loro potranno dedicarsi alla attività didattiche che la scuola sta già fornendo con l’ausilio indispensabile dei libri e dell’altro materiale lasciato a scuola.

Le iniziative sono state condotte con lo scopo di evitare lo spostamento di decine di persone che avrebbero dovuto raggiungere gli istituti scolastici dai comuni limitrofi vanificando così le misure di contrasto alla diffusione pandemica.

In questo modo è stato garantito il diritto allo studio di molti studenti e contribuito a limitare gli spostamenti di persone sul territorio in un momento in cui non bisogna vanificare gli sforzi sin qui compiuti.

(Visitato 728 volte, 1 visite oggi)
TAG:
consegna coronavirus libri di testo polizia studenti tablet viareggio

ultimo aggiornamento: 21-04-2020


Beccato sull’Aurelia durante i controlli Covid 19 a bordo di un taxi con la droga nei pantaloni

Lutto alla Croce Rossa di Viareggio, è morto Valfredo Scarpellini