E’ stato scoperto un legame tra il virus SarsCov2 e la Malattia di Kawasaki, una patologia che colpisce i
bambini, soprattutto quelli fino a 5 anni, la cui complicanza più temibile è l’infiammazione delle arterie del cuore. A fare luce su questo collegamento sono stati i medici del dipartimento Pediatria dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, che – come si legge sull’Ansa –  in un mese hanno registrato un numero di casi pari a quelli degli ultimi 3 anni.
Per la casistica degli ultimi 2 mesi, affermano, il responsabile è il nuovo Coronavirus. Inoltre si è visto che
questi pazienti hanno delle forme più severe delle malattia, che coinvolgono l’apparato cardiocircolatorio e talora necessitano di cure intensive. L’allarme è già stato lanciato all’interno della comunità scientifica e fra i pediatri di famiglia. Ora lo studio è in fase di sottomissione a un’autorevole rivista internazionale.
Gli esperti precisano che solo una piccola minoranza di bambini infettati da SarsCov2 sviluppa la Malattia di Kawasaki, meno dell’1%. Nonostante ciò, avvertono, “in previsione dell’imminente apertura alla Fase 2, è importante tenere presente tutte le conseguenze che questo virus insidioso può causare, sia nella fascia di età adulta che in quella pediatrica”. La causa di questa patologia, scoperta circa 50 anni fa, rimane ignota “In passato alcuni virus della famiglia dei coronavirus sono stati considerati come probabili induttori della malattia di Kawasaki. Oggi sappiano che Sars-CoV-2 è uno di questi”, annunciano i medici bergamaschi.
Nei giorni scorsi anche un altro importante ospedle pediatrico, il Gaslini di Genova aveva diramato un’allerta per “un significativo aumento di bambini colpiti dalla malattia di Kawasaki risultati affetti da Covid-19″.”Molti bambini affetti da questa malattia –  ha detto il professor Ravelli all’Ansa – sono risultati positivi al tampone e/o al test sierologico Sars-Cov.2. Da più di 50 anni aleggia l’ipotesi che la malattia di Kawasaki sia causata da un germe o da un virus, ma non è mai stato dimostrato. Per questo abbiamo deciso di allertare i pediatri italiani e dare il via a una raccolta dei casi per poterli accuratamente studiare”.
Ma quali sono i sintomi della malattia di Kawasaki? Febbre alta persistente, eruzione cutanea, alterazioni delle mucose e delle estremità. La complicanza più temibile è l’infiammazione delle arterie del cuore. In genere la patologia risponde molto bene alla terapia di immunoglobuline e acido acetilsalicilico e cortisone e con il
trattamento appropriato, somministrato in tempi rapidi, praticamente tutti i bambini guariscono.
(Visitato 3.456 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bambini coronavirus malattia di kawasaki Slider

ultimo aggiornamento: 29-04-2020


La popolazione straniera positiva per Covid-19 in Toscana: uno studio di Ars

Coronavirus in Toscana: 61 nuovi casi, 16 decessi, 278 guarigioni (138 virali) e 48 ricoveri in meno