Scalzo e a torso nudo si scaglia contro le auto vicino all'ospedale e contro i poliziotti, ricoverato in Psichiatria - Cronaca di Lucca Versiliatoday.it

Scalzo e a torso nudo si scaglia contro le auto vicino all’ospedale e contro i poliziotti, ricoverato in Psichiatria

Nel primo pomeriggio di ieri, nei pressi del vecchio Ospedale campo di Marte a Lucca, alcuni cittadini sono stati spaventati da un ragazzo nigeriano, di 25 anni, richiedente asilo che, scalzo e a torso nudo, si scagliava contro le macchine che si fermavano all’incrocio tentando di aprire lo sportello. Non riuscendoci mai, prendeva a calci le macchine mentre si allontanavano.
Uno dei testimoni, allertata la sala operativa della Polizia, ha avuto la prontezza di seguire le istruzioni dell’operatore del 113, diventando il suo occhio, seguendo a distanza di sicurezza gli spostamenti dell’uomo e consentendo quindi al 113 di dare indicazioni precise alla volante, che dopo pochi minuti è riuscita a rintracciare il soggetto, in via Giovannetti, dove stava cercando di aprire alcune macchine parcheggiate.
Alla vista degli operatori, l’uomo si è scagliato contro di loro cercando di aggredirli, ma dopo una breve colluttazione gli operatori sono riusciti ad immobilizzarlo senza che nessuno si facesse male.
Il soggetto, in preda ad una crisi nervosa, è stato accompagnato presso il reparto di psichiatria dell’ospedale e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Al momento sembra che nessuna delle macchine coinvolte abbia subito danni.

(Visitato 467 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 11-05-2020 11:31