Operazione antidroga condotta dagli uomini della Polizia di Stato, che ha portato all’arresto di due cittadini stranieri, un uomo ed una donna, il primo di origini nordafricane e la seconda proveniente dall’est europeo, per violazione della legge sugli stupefacenti. L’attività è stata svolta dagli uomini della sezione ‘Narcotici’ della Squadra Mobile.

Nel corso dell’operazione gli agenti hanno operato dapprima un controllo al giovane e poi hanno effettuato una perquisizione domiciliare.

Singolare la fulminea reazione del giovane che, all’atto del controllo presso l’abitazione, ha tentato di sbarazzarsi dello stupefacente, nascosto dentro un sacchetto, con la complicità della donna che lo ha lanciato fuori dal balcone. Lo stupefacente è stato poi prontamente recuperato nel giardino della casa. Gli agenti nel corso della perquisizione domiciliare hanno rinvenuto le dosi di sostanza stupefacente (cocaina)già confezionate e pronte per essere piazzate sul mercato illegale della droga. Gli uomini della “Narcotici” hanno denunciato quindi i malviventi per la violazione dell’art. 73 DPR. Nr. 309/90.

I due giovani sono stati sottoposti a giudizio direttissimo davanti al Giudice del Tribunale di Massa.

(Visitato 151 volte, 1 visite oggi)
TAG:
droga massa polizia squadra mobile

ultimo aggiornamento: 14-05-2020


I Carabinieri del Nucleo Radiomobile arrestano un macedone e denunciano un sardo

Sorpreso con la droga e arrestato