I carabinieri della Stazione di Carmignano, nel corso di un servizio di controllo del territorio volto al rispetto delle regole per il contenimento della diffusione del virus “Covid19”, procedevano al controllo di un giovane sospetto che sostava nel parcheggio pubblico sito a lato della Chianti Banca a Carmignano. Il ragazzo 30enne, sottoposto a perquisizione, veniva trovato in possesso di tre dosi di cocaina, 50 grammi di hashish e 300 euro in contanti, sequestrati poiché ritenuti provento dell’ attività di spaccio. Tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, nonché sanzionato per il mancato rispetto delle restrizioni per il contrasto al “Covid 19”, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a disposizione dell’autorità giudiziaria pratese.

(Visitato 230 volte, 1 visite oggi)
TAG:
carabinieri droga prato

ultimo aggiornamento: 14-05-2020


Operazione antidroga della squadra narcotici: due stranieri in manette

Servizio antidroga alle Cascine