Controlli a Lido di Camaiore sul rispetto delle norme COVID, per la circolazione di veicoli, nonchè per la somministrazione a minori di bevande alcooliche.

Nel contesto di tale operazione il personale operante della Municipale ha controllato alcuni esercizi pubblici. Durante il controllo ha accertato che un noto bar ristorante di Lido di Camaiore somministrava
bevande alcooliche a minori senza verificarne però preventivamente l’età. In virtù di quanto accertato, spiega il comandante,  del fatto ne sarà notiziata la competente autorità giudiziaria. trattandosi di violazione penale: “Questi controlli saranno uno dei punti fermi in quanto si ritiene grave che alcuni titolari di non rispettino una norma così importante anche tutela dei giovani”
Sono stati effettuati anche controlli sulla circolazione dei veicoli per il rispetto delle norme dell’uso della mascherina). Durante i controlli sono stati fermati due ragazzi che circolando su di un ciclomotore Vespa 50 erano privi di mascherina. Ad entrambi è stata elevata per la violazionie alle norme COVID la sanzione di 533,33 € perché commessa con veicolo ( 373,34€ se il pagamento avviene entro 5 gg ) , ed il fermo del ciclomotore in quanto omologato per un solo passeggero.
“Tutti i fine settimana  – aggiunge il comandante – sia il personale della PM che della Stazione Carabinieri di Lido svolgono un’attività di controllo preventiva in zona pontile. Da tale attività è emerso che vi un grosso afflusso di ragazzi di età compresa dai 13 ai 18 anni, molti dei quali arrivano già in possesso di bevande alcooliche di varie gradazioni; questo è molto preoccupante. Visto il dilagare di questo fenomeno,
sarebbe opportuno che anche le famiglie iniziassero ad effetture una presenza in zona per verificare il comportamento dei propri figli. Il controllo dei propri figli e la patria postesta non è delegabile a nessuno”.
(Visitato 835 volte, 1 visite oggi)

Tromba d’aria in mare

“Discoteca Mora Mora ex Tucano Beach: 6000 € di sanzioni, denunciato il titolare”