Cassa integrazione, volantini di protesta all'Inps - Cronaca Viareggio, Top news Versiliatoday.it

Cassa integrazione, volantini di protesta all’Inps

Volantini di protesta alla sede Inps di Viareggio (Lucca), in via Garibaldi, per il mancato arrivo dei soldi della cassa integrazione. Sulla porta di ingresso è stato affisso un volantino con la scritta ‘Governo dove sono finiti i nostri soldi?’ e su un palo della segnaletica stradale vicino due cartoni con una scritta con pennarello nero ‘Cassa integrazione tutta e subito’ e sull’altro ‘Inps dove sono i soldi?’.
Su questa protesta indaga il commissariato di polizia di Viareggio che si era occupato insieme ai colleghi della Digos di Lucca già dell’episodio che avvenne nella nottata fra il 30 e 31 maggio scorso quando fu lanciato contro la stessa sede dell’Inps una bottiglia incendiaria e il responsabile, un muratore di 50 anni di Seravezza, è stato poi rintracciato e denunciato: protestava per il ritardo dell’arrivo della cassa integrazione per il Covid 19, che poi nel frattempo gli era arrivata regolarmente. Con il suo gesto provocò l’annerimento del muro e delle grate in metallo di una finestra. Sul posto gli inquirenti trovarono un cartello di protesta. C’era scritto: “I discorsi non fanno farina noi abbiamo fatto ampiamente la nostra parte ora tocca a voi’ accompagnato da un’imprecazione”.

(Visitato 351 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 25-06-2020 11:10