Ha litigato con la ragazza, dando in escandescenze, urlando e piangendo, tanto da far pensare ad una rissa a chi ha chiamato la Polizia di Stato.
Così gli agenti delle Volanti della Questura di Siena sono intervenuti in Piazza del Mercato, dove hanno trovato un giovane che, palesemente ubriaco, veniva trattenuto da un altro coetaneo, in preda ad una crisi di pianto.
Il ragazzo, 19enne residente in provincia di Siena, da quanto accertato dai poliziotti sul momento, aveva litigato con la fidanzata, già allontanatasi prima dell’arrivo delle Volanti, iniziando sbraitare e continuando ad agitarsi nonostante l’intervento del giovane che lo stava trattenendo.
Il 19 enne, italiano, è stato accompagnato in Questura per gli accertamenti del caso, dai quali è peraltro emerso che ha numerosi precedenti a carico, soprattutto per reati contro il patrimonio.
A seguito dei riscontri è stato sanzionato per ubriachezza molesta e, attualmente, la sua posizione è al vaglio della Divisione Anticrimine per l’emissione nei suoi confronti di una misura di prevenzione

(Visitato 3.839 volte, 1 visite oggi)

Disperso ritrovato in vita e portato in ospedale

Sorpresi a bordo treno con sostanza stupefacente destinata allo spaccio: arrestati dalla Polizia di Stato