Simona Torre si candida a sindaco di Viareggio: "Per aiutare le persone disagiate e togliere il degrado" - Politica Viareggio Versiliatoday.it

Simona Torre si candida a sindaco di Viareggio: “Per aiutare le persone disagiate e togliere il degrado”

E’ ufficiale. Simona Torre si candida a sindaco alle prossime elezioni amministrative di Viareggio, con il partito indipendistia toscano.

Viareggina doc, 56 anni, ha deciso di presentarsi e, da oggi, inizia il suo percorso elettorale.

“Sono invalida da un incidente sul lavoro – spiega alla nostra redazione: ” Mi candido avendo avuto il Comitato Le Mimose senza alcun scopo di lucro. La mia candidatura è per i cittadini, per il sociale”. Nella sua lista, “un gruppo unito”, afferma, ci sono molti giovani. “Vogliamo fare risorgere tutte le periferie – aggiunge -, togliere il degrado in tutta Viareggio e aiutare le persone disagiate, quelle che la sera non ce la fanno a mettere un piatto caldo a tavola. Nei prossimi giorni visiteremo tutte le periferie e non solo”.

(Visitato 799 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 03-07-2020 13:13