Una raccolta fondi per sostenere l'ospedale e le famiglie più bisognose del territorio Il gesto di solidarietà tra i soci dell'associazione “Viareggio e Torre del Lago prima di tutto” - Cronaca Viareggio Versiliatoday.it

Una raccolta fondi per sostenere l’ospedale e le famiglie più bisognose del territorio Il gesto di solidarietà tra i soci dell’associazione “Viareggio e Torre del Lago prima di tutto”

Una raccolta fondi per sostenere la Protezione Civile di Viareggio, acquistare macchinari per il reparto di Cardiologia dell’ospedale Versilia ed acquistare buoni spesa da distribuire alle famiglie bisognose di Viareggio e Torre del Lago. L’associazione “Viareggio e Torre del Lago prima di tutto” non si è fermata neanche nei mesi più critici dell’emergenza Covid-19. Anzi, ha messo in campo una serie di iniziative per cercare di dare il proprio concreto contributo.

Nei giorni scorsi infatti è avvenuta la consegna ufficiale dell’assegno da parte di alcuni dei soci fondatori dell’associazione, tra cui il dottor Enrico Petri, Alessandro Meciani e Alessandra Lucioni. Con loro anche l’avvocato Eros Baldini che ha coordinato le operazioni di raccolta fondi tra i vari associati.

«Durante il periodo di lockdown e di maggiore difficoltà per la nostra comunità – spiega Alessandro Meciani – la nostra associazione ha messo a disposizione alcuni associati per iniziative di raccolta generi alimentari, coordinati dalla Protezione Civile di Viareggio. Inoltre è stata organizzata una raccolta fondi per acquistare importanti macchinari per il reparto di Cardiologia dell’ospedale Versilia. La cifra raccolta – conclude Meciani – è stata infine devoluta, sempre tramite Protezione Civile di Viareggio, per l’acquisto di circa 2 mila euro di buoni spesa da distribuire alle famiglie di Viareggio e Torre del Lago attualmente più in difficoltà proprio per l’emergenza socio-sanitaria che stiamo vivendo».

(Visitato 564 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 15-07-2020 10:41