"Disturbatori" alla sede della Lega: "insulti a Salvini e al partito" - Cronaca Viareggio Versiliatoday.it

“Disturbatori” alla sede della Lega: “insulti a Salvini e al partito”

“Poco dopo la mezzanotte, alla conclusione di una riunione di coalizione , nella sede della  Lega per Salvini Premier a Torre del lago Puccini, si sono introdotti due  giovani, che hanno iniziato a pronunciare frasi provocatorie, sfociate in veri e propri insulti nei confronti  delle  immagini e dei simboli appesi alle pareti del locale , indirizzate al Partito in generale  e concentrate sulla figura di Matteo Salvini”.

Lo riferisce alla stampa, con una nota, Maria Domenica Pacchini:
“Per la precisione, alla conclusione dell’Assemblea, mentre i rappresentanti della coalizione stavano andando via due giovani si sono introdotti all’interno della sede e  hanno cominciato a indirizzare, senza alcuna ragione epiteti pesanti, sulle immagini e i simboli affissi alle pareti, che man mano indicavano. Invitati cortesemente a uscire, non volevano sentire ragioni, per cui è stato necessario chiamare le forze dell’ordine quando i due hanno realizzato che si trovavano in ambito “privato” e stava arrivando una volante, sono usciti, continuando però a provocare, fino all’arrivo della pattuglia che ha provveduto ad allontanarli e identificarli.– A nome di tutto  il Gruppo, mi faccio portavoce dei ringraziamenti alla pattuglia della Polizia di Stato del Commissariato di Viareggio che tempestivamente ha raggiunto la sede ed ha operato con estrema perizia e professionalità riportando alla calma la situazione . Ci riserviamo nei prossimi giorni di valutare la possibilità di sporgere querela nei confronti dei due disturbatori”

(Visitato 362 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 24-07-2020 17:35