"Mai dimenticare era la lezione del nonno partigiano. E noi, non dimenticheremo", camera ardente in Comune a Viareggio - Cronaca Viareggio, Top news Versiliatoday.it

“Mai dimenticare era la lezione del nonno partigiano. E noi, non dimenticheremo”, camera ardente in Comune a Viareggio

La sala di rappresentanza del comune di Viareggio sarà allestita come camera ardente per il nonno partigiano a partire da domani, nella tarda mattinata, secondo le disposizioni dela Misericordia di Torre del Lago

Questo il cordoglio del sindaco e dell’Amministrazione comunale per la morte di Menichetti


“Ci ha lasciato oggi Fortunato Menichetti, il nonno partigiano. Entusiasta, fervente raccontatore, sempre pronto a mettere in campo progetti nuovi: una vita spesa per fare memoria quella di Menichetti. Prima di tutto fra i giovani, con i ragazzi e con le scuole, nel tentativo di tenere vivo il ricordo degli orrori della guerra, delle stragi naziste e fasciste, di un’Italia soggiogata dalla dittatura.

Erano occhi che vedevano lontano quelli di Menichetti: occhi a fessura come quelli di tanti anziani, che ti guardavano dentro senza bisogno di molte parole.

Ci ha lasciato a sorpresa Menichetti, da sempre libero come un colpo di vento. Una notizia che addolora, ancora di più oggi, che di libertà ci sarebbe tanto bisogno.

Per allestire la camera ardente, l’Amministrazione comunale mette a disposizione della famiglia la Sala di Rappresentanza del palazzo comunale, doppiamente simbolica, perché luogo istituzionale e perché intitolata al partigiano Manfredo Bertini.

«Mai dimenticare» era la lezione del nonno partigiano. E noi, non dimenticheremo”

(Visitato 564 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 28-07-2020 16:10