Ladro di bici tradito dalla chiave del lucchetto - Cronaca Viareggio Versiliatoday.it

Ladro di bici tradito dalla chiave del lucchetto

Nel pomeriggio di ieri gli uomini della Polizia di Stato di Viareggio sono intervenuti in via Coppino, a seguito di una segnalazione di un cittadino che aveva riconosciuto, legata ad un palo della luce, la propria bicicletta, oggetto di furto pochi giorni prima.

A seguito di immediati accertamenti, gli operatori individuavano, nelle immediate vicinanze, un’abitazione in cui si trovavano due soggetti nordafricani.

Un mirato servizio di appostamento ed osservazione consentiva di verificare che proprio in questa abitazione, sul comodino di uno dei due soggetti, si trovava la chiave di un lucchetto che, a seguito di immediata verifica, apriva il lucchetto che teneva legata la bicicletta rubata.

Il richiedente poteva tornare in possesso della propria bicicletta mentre uno dei due soggetti, marocchino di 28 anni residente a Lucca, veniva denunciato in stato di libertà e colpito da foglio di via obbligatorio del Questore di Lucca che gli inibisce il ritorno nel Comune di Viareggio per tre anni.

Il secondo, marocchino di 25 anni senza fissa dimora, irregolare e con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, veniva invitato presso L’Ufficio immigrazione per regolarizzare la propria posizione sul territorio nazionale.

Il controllo del territorio, come sottolineato dal Questore Alessandra Faranda Cordella, resta una priorità per la Polizia di Stato, e per gli uomini del Commissariato di Viareggio, che giorno dopo giorno dimostrano conoscenza del territorio e capacità di comunicazione coi cittadini.

(Visitato 386 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 04-08-2020 12:04