Poini torna alla scrittura con gli Asburgo - Il piacere dei Libri Versiliatoday.it

Poini torna alla scrittura con gli Asburgo

L’ex volto TV Patrick Poini torna all’editoria e lo fa con una famiglia molto legata alla sua città d’origine Trieste: gli Asburgo-Lorena. Il libro appena uscito in cartaceo su Amazon e in digitale sempre su Amazon, Kobo, Bookrepublic e gli altri store dedicati è proprio una raccolta di poesie scritte dal padrone dello splendido castello di Miramare, gioiello del capoluogo del Friuli-Venezia Giulia, l’arciduca Massimiliano (1832-1867), che Poini ha tradotto per la prima volta dal tedesco all’italiano. Affascinante, intelligente, membro di una delle famiglie più potenti e influenti d’Europa, sposato con una donna bellissima e ricchissima, Massimiliano si rivelò però una delle figure più sfortunate della storia moderna: perduta a 22 anni la sua prima promessa sposa, nominato Governatore del Regno-Lombardo Veneto ma presto messo da parte per le sue idee troppo progressiste, trovò al di là dell’Oceano la sua grande occasione quando l’imperatore dei francesi Napoleone III pressò per farlo salire sul trono messicano, presto questi lo abbandonò lasciandolo in balia della guerriglia repubblicana. In quella terra lontana l’arciduca-poeta, che non aveva più tempo per scrivere tra le incombenze del traballante Impero e i pericoli delle truppe avversarie, venne fucilato a nemmeno 35 anni d’età nell’indignazione del mondo.

Nella primavera del 2021 Poini invece tornerà nelle vesti di autore in senso stretto con un libro sull’Imperatrice Elisabetta, la famosa Sissi, che uscirà per la casa editrice triestina MGS Press (la più quotata sull’argomento) e sarà unico nel suo genere svelando svariati aneddoti sconosciuti anche ai molti accaniti fan della celebre sovrana.

(Visitato 41 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 07-08-2020 10:16