La scorsa notte è morto a 90 anni don Fabio Unti. Si trovava da pochi giorni presso la Casa di Cura Barbantini di Bicchio, dopo un precedente ricovero all’Ospedale Versilia a seguito di complicazioni del suo stato di salute. Abitava da mesi vicino ad alcuni familiari a Viareggio. Ma dal 1989 al 2019 era stato parroco di Nave a Lucca. Nato a Collodi il 6 Aprile 1930, dopo gli studi nel Seminario Arcivescovile di Lucca, fu ordinato presbitero il 26 Giugno 1955. Tra il ’56 e il ‘65 fu cappellano di Torre del Lago, poi dal 1965 al 1984 fu parroco di Balbano e amministratore di Castiglioncello nonché insegnante di religione. Dal 1984 al 1989 fu membro eletto del Consiglio Presbiterale poi nel 1989 fu nominato parroco di Nave dove è rimasto fino all’ultimo. Dal 2000 inoltre si aggiunsero la cura pastorale anche di Nozzano Castello e Nozzano S. Pietro. Infine da ricordare che tra la fine degli anni ’90 e i primi anni del nuovo millennio, ricoprì anche l’incarico di Vicario Zonale della Suburbana I e nel 2004 ricevette la nomina di Cappellano di Sua Santità. Nell’ottobre del 2019, per motivi di salute, dovette definitivamente lasciare Nave per trasferirsi presso i familiari a Viareggio. La scorsa notte il decesso, la cui notizia è subito giunta tra i suoi ex-parrocchiani di Nave nella mattinata di oggi. Don Dante Martinelli, parroco a Viareggio, che lo ha conosciuto molto bene, lo ricorda come “un uomo molto buono, un prete vecchio stampo sì, ma sempre aperto alle novità dei tempi e al dialogo con tutti. Un figura importante di prete” conclude don Dante “che curava molto la liturgia ed era attento alla sua comunità e alla vita della Chiesa”. Le esequie per don Fabio Unti si terranno sabato 22 agosto alle ore 10 nella chiesa parrocchiale di Nave. Saranno presiedute dall’arcivescovo Paolo Giulietti e concelebrate da vari parroci, tra cui don Piero Ciardella vicario episcopale della Piana di Lucca e l’attuale parroco di Nave don Claudio Ticcioni. Ma l’affetto della comunità di Nave si manifesterà già da stasera giovedì 20 agosto: in chiesa sarà accolta la salma di don Fabio Unti. Alle 18,30 sarà celebrata una prima messa e alle 21 sarà recitato il Rosario. Venerdì 21 agosto la salma resterà esposta nella chiesa, poi alle 18 un’altra messa e la sera alle 21 una veglia di preghiera. Poi sabato le esequie.

(Visitato 839 volte, 1 visite oggi)

Barman col Covid, chiuso noto locale in Darsena

“Al tuo rumore”, una festa spettacolo per Davide Moretti